martedì 28 maggio 2013

Primi piatti | Pasta con asparagi, pomodori e ricotta

Ciao a tutti e buon martedì. Non parlo più del tempo... sembrerebbe un copia incolla :-S

Vi racconto invece che sono a dieta, da poco meno di una settimana e.. anche se ho un pò di fame (ma non così tanta comunque), cerco lo stesso di prepararmi dei piatti saporiti, seppur leggeri.

Lo confesso, come ogni volta che sono in dieta, ho una voglia pazzesca di dolci e sono un pò di giorni che medito di prepararne uno, magari non troppo "massiccio"... che ne so... dei biscotti integrali (le fibre sono importanti ;-D) o una ciambella alla ricotta e miele (senza burro... sia chiaro!!!).
Mi sa che mi rifarò un giro nei siti di ricette vegane... per prendere spunto per qualche idea :-p.

Oggi vi propongo una pasta alle verdure (asparagi e pomodori) con l'aggiunta della ricotta, che ho mangiato come piatto unico, dopo averla gratinata nel microonde (io sono sempre di corsa, ma se preferite una crostina più croccante in superficie, gratinate con il forno normale).

Pasta con asparagi, pomodori e ricotta





Ingredienti (x 2)


160 gr di pasta (io tortigli)
6/7 asparagi verdi
7/8 pomodori piccadilly
1 manciata di sale grosso Gemma di Mare
1 pizzico di sale fino Gemma di Mare
1 filo d'olio EVO
mezza cipolla di Tropea
una spolverata di pepe Droghe Palma
100 gr di ricotta
una generosa spolverata di Grana Padano






Procedimento:

Mettete l'acqua per la pasta a bollire (per me nella pentola Pastilla).
Dopo averli lavati, tagliate il gambo degli asparagi a rondelle, eliminandone le estremità.
Versate in una padella un filo d'olio e la cipolla sminuzzata e fate soffriggere.
Aggiungete gli asparagi e mescolate per bene. Continuate la cottura, aggiungendo acqua, se serve, per evitare che il cibo si attacchi.
Al bollore dell'acqua, salate e dopo un minuto versate le pasta.
Salate e pepate gli asparagi quando manca qualche minuto al pronto ed unite i pomodori tagliati a rondelle (dividetele a metà se troppo grandi).
Prendete una pirofila e "sminuzzate" la ricotta. Aggiungete una manciata di Grana e gli asparagi con i pomodori. Scolate la pasta e versatela nella pirofila. Mescolate per bene gli ingredienti e cospargete con un'ulteriore spolverata di Grana.
Mettete nel microonde, in modalità combinata (microonde a 400°), per circa 6/7 minuti.
Servite ben caldo.




e... buon appetito!!!

9 commenti:

  1. Ciao Paola :) Finalmente riesco a passare, perdona l'assenza ma è un periodo caoticissimo... Questa pasta deve essere squisita, prendo subito nota! ;) Se ti interessano dei biscotti light ma buoni, sul mio blog trovi quelli al farro senza uova e senza latte :) Un abbraccio forte forte, buona serata :) :**

    RispondiElimina
  2. Ciao Paola, sei riuscita a fare una pasta leggera ma al tempo stesso invitante e golosa, bravissima bella ricetta!!!
    bacini...

    RispondiElimina
  3. Una pasta leggera ma gustosissima!!!!!

    RispondiElimina
  4. O_O ammazza è proprio buona!! ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola:) è la prima volta che passo da te, ti ho letta nella community Rigoni e ho visto che forse ci sarai all'incontro di Luglio... Mi aggiungo così possiamo conoscerci inattesa,forse di un incontro dal vivo!!

    RispondiElimina
  6. brava perchè light puù e deve anche essere gustoso..altrimenti la noia fa interrompere la dieta !
    per i dolci il mio dietologo mi lasciava solo un cioccolatino fondente al giorno!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Tesoro siamo tutte a dieta... :) chi più, chi meno quest'anno di blog ci ha fatto prendere qualche chilo:))
    Piatto light ma molto saporito questo:)...
    complimenti tesoro:*

    RispondiElimina
  8. BUONISSMA E PRESENTATA COSI ANCOR DI PIù COMPLIENTI

    RispondiElimina
  9. intanto ti faccio i complimenti perchè so che hai già perso dei kili, bravissima! poi complimenti anche per la pasta, se questa è la tua dieta credo che la fatica sarà minore perchè un primo così gustoso è per tutti dieta o non dieta!!!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...