sabato 16 marzo 2013

Lievitati | Focaccia di semola con fleur de sal

Ciao a tutti... finalmente è sabato....
Io sto praticamente dormendo... energie zero e moooolta voglia di fare (magari dei biscotti... perché di quelli ho voglia!!!)

Fuori dal negozio passa pochissima gente... ma sono fuggiti tutti???? Al mare non possono essere... giornata grigietta  (tanto per cambiare...)... in montagna??? Forse.... tappati in casa? Più probabile!!1
Gente.... USCITEEEEEEEEEE!!!!!

Dovete sapere che sabato scorso ho ricevuto un'ordinazione... dalla mia pulce... che credevate?
"Mamma mi fai la focaccia? Hai presente... quella con il sale...."
Così, sabato sera ho rinfrescato la Siora Maria, il mio lievito madre, e domenica ho sfornato la focaccia.
Volete sapere se era buona? Beh, per darvi l'idea vi dico solo che, peccaminosamente, l'abbiamo mangiata ancora cada :-S
Era soffice e buooona, purtroppo. Purtroppo sì, perché l'estate si avvicina e io sono come la Siora Maria... a lievitazione naturale :-C hahahahahahaha

Comunque intanto eccovi una foto per rendervi l'idea.



FOCACCIA DI SEMOLA CON FLEUR DE SAL






Ingredienti:

250 gr di lievito madre (rinfrescato la sera prima)
400 gr di semola di grano duro rimacinata
100 gr di farina di manitoba
2 cucchiaini di sale fino Gemma di Mare
3 cucchiai di olio EVO Dante + 2 per spennellare la superficie
300 ml di acqua
2 cucchiaini abbondanti di Fleur de Sal Gemma di Mare
1 cucchiaino di miele Mielbio Rigoni




Procedimento:

Inserite nella macchina del pane il lievito madre con l'acqua ed il miele e avviate il programma di solo impasto(se non avete il lievito madre, potete usare 20 gr di lievito di birra più un cucchiaino di miele o di zucchero). Incorporate le farine, l'olio e da ultimo il sale fino. Quando la macchina del pane finisce il programma, lasciate lievitare ancora un'oretta circa, poi prendete l'impasto, stendetelo e ripiegatelo più volte su se stesso. Prendete una teglia rivestita di carta da forno e stendeteci sopra l'impasto. Schiacciate bene con le mani e bucherellatelo con i rebbi di una forchetta.




Lasciate lievitare al calduccio ancora per un'ora. Spennellate la superficie con l'olio e cospargetela di Fleur de Sal. Infornate nel forno già caldo, a 200°, per 30/40 minuti, o comunque finché la superficie della focaccia non sarà dorata.




Lasciate raffreddare (se ci riuscite) ed ecco pronta la vostra focaccia!
Otterrete un pane mordibo, soffice e gustoso, che ben si sposa con gli affettati, ma anche da solo, per uno spuntino. E' ideale per un buffet o per un antipasto o anche come merenda per la scuola.




Ve ne taglio un pezzo?




Nudo o con il salame???




e... buon appetito!!!





18 commenti:

  1. Tranquilla, non sei l'unica ad essere a lievitazione naturale!!!!! Anch'io mi dilato ogni giorno di più, ma pazienza la panificazione naturale mi dà troppe soddisfazioni!!!!!!
    Bella la tua focaccia!
    Buona domenica
    Spery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saremo fatte anche noi di pasta madre???? hahahahaha

      Elimina
  2. maremma santa che delizia!!ci mancava solo di vedere anche il salame...!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahahhaha se pecco, lo faccio bene! :-)

      Elimina
  3. Bellissima!!!!!!! ti è venuta una meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  4. hahhaha, allora stiamo lievitando in due, io poi ho messo oggi anche gli occhiali e sto perdendo i capelli ;) che ci vuoi fà????
    a parte gli scherzi, la tua focaccia mi ispira tantissimo e l'avrei mangiata calda anche io.......per fortuna che elsa non parla altrimenti sai quante ordinazioni mi farebbe lei???
    hahaha
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sabina... ai cani bastano gli occhi per farti capire che vogliono mangiare!!!! hahahahah

      Elimina
  5. Paola ma pure il salameeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!! Io la voglio anche se lievito come te!!!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ely... che ti devo dire?vmi piace fare le cose per bene hahahahahh

      Elimina
  6. favolosa questa focaccia,ne prenderei un bel pezzo a nche a quest'ora!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. HAI CAPITO CHE BRAVA LA PULCE CHE FA LE RICHIESTE?! e che richieste una focaccia davvero super!!!!
    bacioni e buona domenica

    RispondiElimina
  8. che bella ricetta! direi che la richiesta è stata accontentata.. bellissima e sicuramente ottima questa focaccia.. non l'ho mai provata di semola.. devo rimediare!

    RispondiElimina
  9. Ciao Paola! :) Non faccio fatica a credere che l'avete mangiata ancora calda, deve essere strabuonaaaaaa è invitantissima! :D Complimenti e un forte abbraccio, buon inizio settimana con tanto sole e tanta gente fuori dalle case! :) ;) :**

    RispondiElimina
  10. soffice soffice, sembr squisita! mi è venuta voglia di focaccia proprio adesso che è ora di pranzo!

    RispondiElimina
  11. complimenti la potrei fare senza miele secondo te??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo puoi usare lo zucchero o il malto :-)

      Elimina
  12. Ehhhh qui si lievita eccome, ma lievita anche la mia voglia di mangiare se vedo una focaccia così.. come la mettiamo allora? Passami un pezzo intanto che ci penso su ;-9

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...