venerdì 8 febbraio 2013

Lievitati | Pane alla ricotta

Ciao a tutti e buon venerdì.
Qui è piuttosto freddo, ma splende un bel sole e questo basta a rallegrarmi :-D

Oggi vi propongo una pagnotta che ha profumato tutta la casa, un'aroma delicato ed invitante a cui, questa mattina, non ho saputo resistere.

Che mi piaccia sperimentare ormai lo sapete e, a dire il vero, dei panini con la ricotta ve li avevo già presentati qui, ma avevo una ricotta in frigo prossima alla scadenza e quindi, memore del fatto che quei panini mi fossero piaciuti parecchio, ho voluto inserirla nuovamente nell'impasto.


PANE ALLA RICOTTA







Ingredienti:
(io ho usato mezzo impasto per la pagnotta e mezzo per la pizza)

400 gr di lievito madre
600 gr di semola rimacinata di grano duro
300 gr di farina 00
400 ml circa di acqua (confesso, sono andata un pò ad occhio)
300 gr di ricotta
3 cucchiaini di sale fino Gemma di Mare
1 cucchiaino di zucchero scarso
2 cucchiai e mezzo di olio EVO Dante




Procedimento:

Rinfrescate il lievito madre (la mia cara "Siora Maria": come già detto le ho dato un nome femminile per farla funzionare meglio hahahaha) tre ore prima di cominciare a impastare.
Prendete una ciotola capiente, inserite il lievito e l'acqua tiepida ed aspettate qualche minuto.
Aggiungete gli altri ingredienti ed impastate per circa 10 minuti, fino ad ottenere un bel composto sodo ed elastico.
Ungete una ciotola con dell'olio d'oliva, riponeteci l'impasto e coprite il tutto con la pellicola trasparente.
Lasciate lievitare in frigo per circa 24 ore.





Trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l'impasto, lasciatelo "riposare" ancora un'oretta e quindi dividetelo a metà.

Io ho diviso l'impasto a metà e, con una parte, ho fatto una teglia di pizza, stendendolo su della carta da forno, farcendo e lasciando riposare prima di infornare, ancora una quindicina di minuti.




(Scusate la qualità della foto, ma a me la pizza piace calda e filante).


L'altra metà l'ho impastata, ho inciso una croce sulla parte superiore e l'ho lasciata lievitare al caldo ancora per circa un'ora e mezza.
Ho preriscaldato il forno a 200° ed infornato per circa 40 minuti.
Una volta pronta, quando il suo aspetto era bello dorata, l'ho lasciata raffreddare su una gratella coperta da un telo.

E... questa mattina me la sono pappata (non tutta eh?!?!?!!) per colazione.




e... buon appetito!!!











18 commenti:

  1. Ciao!!!
    ci "vediamo" spesso sul gruppo Dolci a gogò di Facebook, ero troppo curiosa di questo pane che poi ho scoperto essere preparato con la pasta madre... Dunque lo rifarò senza dubbio!
    Complimenti.
    Federica
    ps: se ti va passa a "trovarmi" sul mio blog.

    RispondiElimina
  2. Ma che bell'e sperimento!!! La ricotta nel l'impasto! Sembra un pane sofficissimo, lo vorrei assaggiare!

    RispondiElimina
  3. tesoro anche la pizza? wow questa la provo perchè sono pizza-dipendente... magnifica! e tu bravissima:* un abbraccio grande grande :**

    RispondiElimina
  4. Quel pane deve essere davvero squisito, così soffice, brava brava!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola :) Che buonoooooo <3 complimentoni! :) Un bacio grande e buon weekend :**

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola, il pane è sicuramente squisito, e la pizza.....stragolosa!!!
    Bravissima!!!
    Bacioni, buona serata :))

    RispondiElimina
  7. Immagino la morbidezza di questo pane!!!!!
    Complimenti Paola!!!!!!!
    Un bellissimo risultato davvero e quella pizza poi.....mmmmmm
    hai ragione va mangiata calda e filante ahahah
    Un bacio grande e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. lo faccio pure io con la ricotta, ma l'aggiunta della semola mi manca; grazie!!!!

    RispondiElimina
  9. anche se è ora di colazione in questo momento mi fa una gran gola quella pizza che vedo, la Siora Maria è mitica.
    anche il pane è stupendo, mi salverei la ricetta se avessi il lievito madre, prima o poi me lo faccio
    bacioni

    RispondiElimina
  10. mio mio mio questo pane sarà mio! già mi ci vedo a spalmarci sopra la nutella :)
    baci
    Alcie

    RispondiElimina
  11. che meraviglia!! bravissima Paola!baci!

    RispondiElimina
  12. Ho fatto vedere il tuo splendido pane a Mimì e Cocò le mie lievitine madri... Hanno detto: Speriamo sia nostra figlia! Che bontà!!!

    RispondiElimina
  13. WOWWW CHE BELLEZZA PAOLA MI HAI FATTO VENIR VOGLIA DI FARLO E CON QUELLA CIOCCOLATAAAA UHMMMM

    RispondiElimina
  14. anch'io adoro sperimentare! però il pane alla ricotta non l'ho mai sentito nè provato.. bisogna rimediare, sembra delizioso!
    mi aggiungo ai tuoi lettori, hai un blog favoloso!
    baci

    RispondiElimina
  15. sperimentare mi piace sempre!!! ho provato anche io a fare il pane con la ricotta e viene una favola!!! il tuo e' perfetto!!!
    buona domenica un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ombri... come vorrei avere più tempo per sperimentare di più ;-)

      Elimina
  16. Non ci avevo mai pensato alla ricotta nell'impasto, ma visti i tuoi risultati devo provare!!!!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...