sabato 10 novembre 2012

Dolci | Buon San Martino a tutti ;-D

Ciao e buon sabato!

Eccomi dalla mia postazione lavorativa (fa molto Space Shuttle hahahaha) a pubblicarvi questa semplice e golosa ricetta.

Dalle mie parti, in occasione di San Martino, domani 11 novembre, si usa preparare questo dolce di pasta frolla (io naturalmente ho giocato un pò con le farine).
E' un dolce che ricorda l'episodio in cui il Santo, a cavallo, incontrò un mendicante nudo e tagliò a metà il suo mantello per donarlo a quest'ultimo.


Solitamente lo si decora anche con zuccherini, caramelline e cioccolatini... ma io non amo le cose troppo zuccherate e quindi ho decorato a modo mio.
Sempre solitamente, si usa anche uno stampo o un disegno per ricavarne la forma, ma io, graaaande artista, mi sono basata su un disegno fatto alla lavagna dalla mia pulce (lei sì grande artista), e sono andata... a mano libera :-D






(notare la mano della pulce che "presenta" il prodotto" hahahaha)


Ingredienti:

Per la pasta frolla:

300 gr di farina 00
200 gr di farina integrale
250 gr di burro
250 gr di zucchero di canna
2 uova

Per la copertura di quello al cioccolato:

100 gr di cioccolato fondente
un goccio di latte


Per la decorazione:

caramelline, zuccherini (Gunthart), glassa di zucchero, cioccolatini... quello che volete!




Procedimento:

Per la pasta frolla:

Sbattete leggermente le uova con lo zucchero. Unite il burro a pezzetti ed impastate con le mani: il vostro calore permetterà agli ingredienti di amalgamarsi.
Unite un pò per volta la farina, impastando velocemente.
Formate una palla con l'impasto, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela in frigo un'ora.




Riprendete l'impasto, stendetelo sulla carta da forno, ad uno spessore di circa 1 cm, e "disegnate" la vostra forma con uno stecchino, senza schiacciare troppo (la poca pressione vi permetterà di correggere il disegno ;-D).
Una volta definito il disegno ripassatelo con un coltello eliminate la pasta in eccesso.
Per la versione "in bianco", se vi piacciono, spolverizzate degli zuccherini.
Cuocete nel forno già caldo, a 170°, per circa 10/15 minuti (sarà pronto quando comincerà a dorarsi).

Lasciate raffreddare.




per la versione ricperta di cioccolato, sciogliete quest'ultimo a bagnomaria con un goccio di latte (io in microonde con lo specifico contenitore che mi ha inviato la Silikomart).
Stendete sopra il San Martino con un pennello e, finché il cioccolato è ancora "umido" applicate le decorazioni che avete scelto.




Per la versione "in bianco", spennellate un goccio di cioccolato fuso sotto alle decorazioni per applicarle al dolce.

Posizionate i dolci nei piatti da portata.




e... buon appetito!!!


Con l'occasione vi presento anche la mia nuova collaborazione, con Silikomart che produce stampi in silicone.





Fate un salto nel loro sito e... perderete le bave!!!!
Hanno stampi per tutti i gusti e per tutte le necessità.... semplicemente stupendi!!!!




non vedo l'ora di provare lo stampino a orsetto per i cioccolatini... anche se io,... come al solito... ho un'idea alternativa :-D












14 commenti:

  1. Cara il tuo San Martino è bellissimo!
    Complimenti per la collaborazione, Io non ho mai capito come si fa a stringere delle collaborazioni...sarò tonto? Mah! ;)
    Un abbraccio
    francesco

    RispondiElimina
  2. Belle queste tradizioni, bravissime mamma e bimba pulce!!!

    RispondiElimina
  3. Stupendo e di sicuro buonissimo in entrambi le versioni! :-)

    RispondiElimina
  4. ma sai che non ho mai festeggiato San Martino?? bellissimo pero questo dolcetto conplimenti

    RispondiElimina
  5. Ma che bel dolce!! é bellissimo il tuo San Martino!! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Tenera la manina della pulcina e tu (e lei) bravissima nella forma! Sarà di sicuro un speciale San Martino :-)

    RispondiElimina
  7. tutti e due deliziosi, ma io vorrei tanto quello al cioccolato....golosissimo!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  8. Ma che bella questa festa di S. Martino, ne ho sentito parlare anche in altri blog!
    Complimenti ate e alla pulce per questa bellissima preparazione!!!

    RispondiElimina
  9. Pala non sarai una grande artista ma te la sei cavata egregiamente direi!!!! ame piacciono molto sopratutto da mangiare;)
    baci

    RispondiElimina
  10. Che bello questo biscotto, sei stata bravissima :) Complimenti e complimenti anche per la bellissima collaborazione, io sto aspettando il pacchetto ;) Un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  11. Dolce magnifico paola! e hai saputo realizzarlo e decorarlo perfettamente... come sempre ci hai regalato una versione originale rivisitando la tradizione:) un bacione:*

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...