mercoledì 19 settembre 2012

Primi piatti | Gnocchi con salsiccia, zucchine e pomodori

Ciao a tutti. Finalmente riesco a pubblicare qualcosa. Sono giorno che presa dai mille impegni e dalla scarsa connessione non riesco ad inserire alcun post.
Ma adesso mi sono presa dieci minuti e non mi ferma nessuno... spero.

Scusate la parentesi triste, ma vorrei dare un "saluto" alla nonna Olga che questa notte è mancata. Era la nonna di uno dei miei migliori amici dell'infanzia, una nonna dal carattere burberone, ma con un cuore infinito e che stravedeva per il suo adorato nipote. Ciao Nonna Olga, un bacione!



Oggi vi propongo una ricettina di gnocchi, veloce veloce, che ho provato domenica.
Patata Veneta, con cui collaboro, mi ha dato da provare degli gnocchi freschi.

Solitamente, quando acquisto gli gnocchi già pronti, per le situazioni di emergenza, so già che il gusto non si avvicinerà neanche lontanamente a quelli casalinghi. Già la loro forma e l'aspetto un pò "gommoso" fanno capire che si è distanti anni luce.
Gli gnocchi di Patata Veneta invece, già ad un primo sguardo ricordano quelli fatti in casa: sono cicciottosi, con il rientro dietro e con i buchetti sulla superficie.
Ok,la prova visiva è stata superata.

Per quanto riguarda il gusto... ci siamo anche lì. Sono morbidi al palato e con un gusto che ricorda pienamente quelli che farei io.
Sono fatti con patate (77%), farina, uova, sale ed un pò di olio di semi di girasole in superficie.
Che dite, ve li faccio vedere????






Non sembrano quelli che facciamo noi con le nostre manine????

Per il sughetto avevo voglia di un gusto deciso, ma al tempo stesso "fresco", così ho preparato un condimento a base di salsiccia, zucchine e pomodori.





Ingredienti:

250 gr di gnocchi di patate Patata Veneta
1 salsiccia
1 zucchina
1 pomodoro cuore di bue
sale fino Gemma di Mare
prezzemolo
olio EVO Dante
1 spicchio d'aglio




Procedimento:

Togliete la pelle alla salsiccia, fatene dei pezzettini e metteteli a rosolare in una padella (per me padella in ceramica Illa: per me le padelle in ceramica sono state una rivelazione. Cucinano benissimo, con il croccantino, senza attaccare!) con un filo d'olio.
Nel frattempo tagliate a dadini le zucchine ed i pomodori.
Quando la salsiccia comincia a rosolarsi, inserite le zucchine e, dopo qualche minuto i pomodori.
Salate, pepate e portate a cottura.
Mettete a bollire l'acqua per gli gnocchi. Al bollore versate gli gnocchi e, quando vengono a galla, con un passino scolateli e versateli nella padella del condimento.
Spadellate per qualche minuto e serviteli belli caldi.

Una vera goduria per il palato! :-D





e... buon appetito!







24 commenti:

  1. per prima cosa, un saluto a nonna Olga, i nonni non si dimenticano mai neanche dopo 30 anni che non sono più con noi, complimenti per questi gnocchi, veramente golosi, baci

    RispondiElimina
  2. Un saluto a nonnaOlga anche da parte mia e che bel condimento questi gnocchi...beh questi sembrano bellissimo! buona giornata

    RispondiElimina
  3. mamma mia che bontà complimenti

    RispondiElimina
  4. ciao cara,innanzi tutto faccio le mie condoglianze per la nonna del tuo amico;
    poi ti diro' che questo bel piattino mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
  5. Paola che bella collaborazione:) poi se dici che sono buoni mi fido:) con quel sughetto saporito starebbero bene sulla mia tavola oggi:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Mi unisco di cuore al saluto per la nonna Olga...

    E complimenti per la prepaazione molto golosa!

    RispondiElimina
  7. Un saluto a nonna Olga <3 e complimenti per questi squisiti gnocchi, che acquolina mi hai fatto venire, ma qui siamo a dietaaaaa argh!Buona giornata ;D

    RispondiElimina
  8. questo piattino di gnocchi a quest'ora sarebbe perfetto!
    buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  9. a quest'ora non ce la posso fare a guardare sta meraviglia!
    la vogliooo!!
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  10. ciao cara, traquilla noi siamo qua che ti aspettiamo.. ottimi questi gnocchi.. uno spettacolo

    RispondiElimina
  11. mi ispirano molto!
    che ne dici di passare da me? c'è un nuovo post!
    baci vivi

    RispondiElimina
  12. Mi spiace per la tua nonna
    e ti mando le mie più sentite condoglianze cara Paola
    Ottimo piatto tesoro
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Mi unisco al "saluto" per nonna Olga e condoglianze al tuo amico.
    Hai ragione, anche dalle foto questi gnocchi si presentano molto bene e con il ricco condimento che hai preparato devono essere buonissimi!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Mi unisco anch'io al "saluto" per nonna Olga :(
    Gustosissimo il condimento di questi gnocchi, oggi è giovedì e sarebbero perfetti...lo dice anche il proverbio :D! Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  15. Davvero invitanti questi gnocchi!!! sembrano proprio quelli di casa!!!! e tu li hai conditi con un sugo speciale!!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  16. mi dispiace tanto per la tua nonna e ti abbraccio
    squisito questo piatto, mi piace tutto e adoro la "salciccia"
    un bacione

    RispondiElimina
  17. La salsiccia è un arricchimento unico per ogni piatto.
    Per il resto...ogni mancanza lascia un vuoto dentro gli altri, un vuoto difficile da colmare.
    Mi spiace per la nonnina del tuo amico.
    Buon weekend.

    RispondiElimina
  18. Mi piacciono proprio i tuoi gnocchi con la salsiccia.
    E complimenti per le tue collaborazioni.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  19. sì, in effetti sembrano quasi fatti in casa. e ottimo questo abbinamento, io adoro la salsiccia :-)

    RispondiElimina
  20. che bonta' mi hai fatto venir l'acquolina buon inizio settimanaaaaaaa

    RispondiElimina
  21. Ciao Paoletta, ultimamente sono presissima anch'io..ma passo a farti un salutone, sbavare sugli gnocchi e....dare un saluto anch'io a nonna Olga:-(
    Un abbraccione!!!

    RispondiElimina
  22. Ho giusto mangiato ieri degli gnocchi che mi ha portato mia zia da un pastificio della Liguria...con il classico pesto, chissà perché non ho mai pensato a creare un buon sughettino come il tuo....chissà che bontà!

    Ps. Un ciao a nonna Olga!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...