giovedì 12 luglio 2012

Crostata alla crema... con la frolla di Anna

Ciao a tutti, rieccomi tra voi.
Qui al momento ancora sole e caldo... sembro un bollettino metereologico hahahahahha

In questo periodo passo da momenti di gioia a momenti di tristezza e sconforto, da momenti di carica a molti altri in cui mi sento davvero scarica, così, nonostante il caldo, accendo il mio fidato forno e mi preparo qualche buon dolcetto per tirarmi su :-D

Era da un pò che avevo voglia di crostata alla crema... ricordo che quando ero piccola mio nonno la domenica andava in una nota pasticceria della mia città e ci portava a casa i trancetti di crostata alla crema... che delizia!!!! Io da piccola dolci non ne mangiavo, ma quelli (e le pastine di riso)....

Adesso vi farò ridere.... quando compravano le pastine, i miei genitori ogni tanto mettevano nel vassoio anche un paninetto e mi facevano scegliere.... indovinate cosa prendevo io???? Ma il paninetto ovviamente!!!!! Hahahahahahaha

Così, eccovi la mia crostata, che ho preparato con la buonissima frolla della mia cara amica Anna, una frolla che resta soffice e che non necessita di tempi di riposo :-D
Io l'ho scoperta grazie alle strepitose crostate che Anna prepara per il compleanno delle nostre bimbe (praticamente inseparabili).




Ingredienti:

Per la frolla:

125 gr di burro
125 gr di zucchero Eridania
300 gr di farina 00 + mezza bustina di lievito (Anna: farina con lievito)
1 uovo
1 pizzico di sale Gemma di Mare
una bustina di vanillina




Per la crema pasticciera:

100 gr di zucchero semolato Eridania
50 gr di fecola di patate
1/2 litro di latte parzialmente scremato
4 uova
i semi di mezza bacca di vaniglia




Per la finitura:

zucchero a velo Eridania




Procedimento:

Per la frolla:

Setacciate la farina con il lievito e aggiungete tutti gli ingredienti, versando per ultimo il latte a filo. Impastate velocemente e create una palla. Lasciate da parte e procedete alla preparazione della crema.




Per la crema:

Mettete in una pentola antiaderente i 4 tuorli con lo zucchero, la fecola ed i semi di vaniglia e mescolate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Versate il latte a filo, mescolando. Accendete il fuoco e portate a bollore, continuando a mescolare. Versate la crema in una ciotola e lasciatela riposare.




Per la composizione per dolce:

Dividete la frolla in due parti, una più grande per la base ed una più piccola per le listarelle da apporre sopra alla crema.
Ungete una tortiera da crostata con un pò di burro, versate e setacciate un pò di farina e stendete la frolla.
Con un matterello rendete omogenei i bordi sulla parte alta, eliminando la pasta in eccesso.
Versate la crema e levigate la superficie con una spatola.
Prendete la frolla rimasta e tagliate delle strisce che andranno a guarnire la superficie, disponendole incrociate.
Infornate, nel forno già caldo, a 150° per circa un'ora.
Occhio alla cottura, perché se la frolla si dora un pò troppo perde la sua particolare morbidezza.
Una volta pronta, lasciate raffreddare, trasferite su un piatto da portata e cospargete con lo zucchero a velo.




A noi è piaciuta tantissimo.... mia mamma si è fatta 15 km per venire a mangiarne una fetta... fetta che poi, con l'aiuto di mio papà, è diventata mezza torta hahahahahahah.




anna grazie ancora per questa preziosa ricetta ;-D

e... buon appetito!!!


Piatto IVVnet


18 commenti:

  1. Che buona!! Anch'io uso una frolla simile.. Si scioglie in bocca!! Buona.. Ma, sai che peró quasi quasi vado sul paninetto :-)? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari bello morbido e molli oso come piace a me :-)

      Elimina
  2. Hai creato la ia torta preferita!!!!La classica e squisita!!!!!e che belle fotoooooo!!!^:^ Un bacioneeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, diciamo che per chi come me non ha grandi apparecchiature fotografiche la bella stagione aiuta molto.... la luce fuori è moooolto meglio!!! un bacione!

      Elimina
  3. e' una delle mie torte preferite...adoro la crostata alla crema! appena passa questo gran caldo (faccio anche io la stazione meteo: quì in Sicilia 43gradi!) la farò anche io!
    Ciao

    RispondiElimina
  4. noo non si puo' scegliere il paninetto!!! io scelgo la tua crostata alla crema per me sempre dolce!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io adesso sceglierei dolce.. ma se la scelta fosse tra il dolce e una pizza.... sarebbe dura.... magari opterei per un bel fifty fifty hahahahaha

      Elimina
  5. Oh cara Paola....che golosa la crostata della tua amica Anna...Ringraziala anche da parte mia...BUONA!!!!!
    E tesoro ti capisco.... qui si muore!!!!! Ma si apriamo il forno allegramente e divertiamoci.... della serie che sia pure caldo ma tanto niente ci ferma!!!!!!!!Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Renata credimi questa frolla è davvero buona! provala e poi dimmi!

      Elimina
  6. Mamma mia, un dolce così ti fa passare davvero tutte le paturnie!!!

    RispondiElimina
  7. Che buona questa crostata!! La mia preferita!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  8. anche a me piace tantissimo!!! che leccornia

    RispondiElimina
  9. Ma che buona con la crema pasticcera al posto della marmellata!!!!!

    RispondiElimina
  10. ecco una versione di frolla da provare!!
    la tua torta è perfetta, e capisco la mamma che si fà 15 km per venire a mangiarla , ma non sarà mica venuta a piedi per consumare le calorie che avrebbe poi assunto con la torta?!?! scherzo naturalmente, è il massimo della torta sana e leggera.
    Bravissima

    RispondiElimina
  11. Una torta senza tempo che piace sempre a tutti!!!! Esecuzione perfetta!!

    RispondiElimina
  12. buonissima complimenti una torta speciale veramente

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...