venerdì 18 maggio 2012

Dolci | Barrette (tondette) al cioccolato e mandorle

Ciao a tutti e buon venerdì.
anche questa settimana sta volgendo al termine,almeno dal punto lavorativo... io lavorerò anche domani mattina e poi.... e poi.... e poi... stirare, lavare, sistemare :-C

Uffa... non ne posso più!!! Sono stanca!!!

Comunque... è la vita e c'è di peggio, basta lamentarsi!!!

E poi c'è la mia pulce a sollevarmi il morale e la mia mami sempre vicina ad aiutarmi... santa donna!!! Vi ho mai parlato di lei?

Avete presente quelle donne distinte, tutte ingioiellate, sempre eleganti e dalle movenze di pantera?
Bene, cancellate tutto!!!

La mia "madre" (come la chiamo io hahahahaha) è una donna molto easy, pratica, mai ferma e sempre pronta ad aiutarci tutti.
Noi la prendiamo in giro dalla mattina alla sera (hhahahahaha), ma se non ci fosse lei saremmo tutti nella c....a.
Segue me, la mia pulce (che la adora. Se ha male da qualche parte io non posso toccare, "fa la nonna" o-O), mio fratello, i miei nonni, mio papà (padre, per inciso) e non si ferma un attimo; cerca sempre una soluzione ai problemi e non rinuncia mai a dirti quello che pensa.
Al che i miei ripetuti grazie, credo non siano sufficienti a rendere onore a tutto quello che fa.

Bene, dopo questo preambolo "sdolcinato", vi presento questi dolcetti super golosi e non troppo magrini :-S hahahahahaha





Ho preso la ricetta da un libro tutto sul cioccolato (ho preso 10 kg solo sfogliandolo!!!) ed ho fatto qualche variazione. Ho sostituito le noci con le mandorle (anche se so di avere delle noci sguasciate imboscate da qualche parte :-S) ed il cacao con il cioccolato per necessità; ho variato la forma (in origine dovevano essere realizzati in unico blocco e tagliati poi in tranci), optando per dei monoporzione; infine ho usato la farina integrale (nella ricetta originale non era specificato il tipo di farina, ma dal colore della foto credo fosse 00).





Ingredienti:


Per la base:

60 gr di farina di mandorle (originale 50 gr di noci tritate)
50 gr di zucchero
115 gr di farina integrale
75 gr di zucchero a pezzetti


Per la decorazione:

25 gr di burro
75 ml di acqua
30 gr di cioccolato fondente (originale: 25 gr. di cacao)
115 gr di zucchero
semi di mezza bacca di vaniglia (originale: 5 ml essenza di vaniglia)
un pizzico di sale
2 uova
zucchero a velo per decorare





Procedimento:

Mescolate le farine e lo zucchero. Unite il burro ed amalgamate per bene fino ad ottenere un composto "ruvido" (tipo base per cheesecake). Rivestite la base dei pirottini (per me I Cook Cake) e metteteli nel forno, preriscaldato a 180°, per circa 20/25 minuti.
Nel frattempo preparate la parte superiore.
Sciogliete in una pentola il burro con il cioccolato e l'acqua. Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungete un pò alla volta lo zucchero. Togliete dal fuoco, aggiungete i semi di vaniglia ed il sale e lasciate raffreddare per cinque minuti.
Sbattete le uova ed aggiungetele al composto, mescolando per bene.
Riprendete dal forno la teglia con i pirottini, versateci sopra il composto e infornate per altri 20 minuti.






Vedrete che durante la cottura la parte superiore si gonfierà, ma appena uscita dal forno tornerà bella diritta.
Fare raffreddare completamente, spolverate con lo zucchero a velo e ponete nel piatto da portata (per me piatto IVV, io lo trovo semplicemente stupendo!!!).

Sono dei dolcetti molto saporiti, con un intenso profumo e sapore di mandorla. Mi è piaciuto molto il contrasto tra la croccantezza della base e la morbidezza della crema sopra.
Vi consiglio caldamente di provarli ed io... proverò presto altre ricettuzze ciciottose di quel magnifico libro hahahaha.




Un assaggio e un buon pomeriggio a tutti.




e... buon appetito!!!


Con questa ricetta partecipo al contest di Le ricette di Tina





20 commenti:

  1. niente male complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
  2. Paola che dolcetti golosi che hai fatto!!! lo voglio anche io un libro sul cioccolato:-) tua mamma assomiglia un po' alla mia, pratica e sempre presente guai se non ci fosse:-) baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che quel librone, tutto illustrato, l'ho pagato solo 10 euro... una fonte infinita di idee!!!!

      Elimina
  3. meravigliose assolutamente da provare

    RispondiElimina
  4. Pure io e mia sorella la chiamiamo "madre" e la prendiamo in giro ma l'amiamo con tutto il cuore. senza di lei pure noi saremmo perse, per noi c'è sempre! Barrette deliziose, ma così deliziose che ne prendo una, bevo il caffè e me la mangio! grazie! Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anche se sembra banale, la frase "la mamma è sempre la mamma" è proprio vera :-D

      Elimina
  5. Le mamme sono così...sempre presenti,veloci pratiche e cariche di ottimismo ...se non ci fossero loro a rimetterci con i piedi per terra.....Che bella dedica cara Paola hai fatto alla tua....Sarà felice... e complimenti bimba per questi dolcetti golosi...
    Un bacio e Buon Venerdì
    e un consiglio...non stirare...esci ...ahahahaha!!!!!
    Io oggi ho fatto così...sciopero!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Renata, io anche lo farei, ma poi dovremmo andare in giro in mutande hahahahahaha

    RispondiElimina
  7. chiamiamole tondine allora hihihihi :) golose però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci avevo pensato, ma poi avevo paura che non si capisse cos'erano hahahaah

      Elimina
  8. Le mamme... ingioiellate o superpratiche sono sempre perfette!!! Al posto giusto al momento giusto. E se la tua ispira questi dolcetti, deve essere proprio speciale.

    RispondiElimina
  9. Che buone! Un ottimo spuntino anche da portarsi per una bella gita all'aria aperta! Mi copio subito la ricetta, buon fine settimana, anche se gli impegni sono sempre tantissimi!

    RispondiElimina
  10. Troppo buoni questi dolcetti!!!!

    RispondiElimina
  11. Mi incuriosiva da matti il nome e...non ho capito il nesso ma ho capito che mi piace DA MATTI!!!!!!e mi piacciono da matti anche le variazioni che hai fattoooooo!!!!Oh sìììì, le mamme (madri:DDDD) cosa faremmo senza????no noooooo, W LE MAMMMEEEEE 8sì, lo so..è passata la festa della mamma ma ....a me piace dirlo lo stesso!!!!)UN BACIONEEEEEEE

    RispondiElimina
  12. Ciaoo carissima!!grazie mille per la gustosa ricetta!hai solo sbagliato il banner hihihiih il nostro è quello con l'albero,un bacionee

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...