venerdì 13 aprile 2012

Dolci | Sono peccaminosa.... cheesecake senza forno ai due cioccolati.... una libidine!!!

Ciao a tutti, nonostante la pioggia ed il ritorno del freddo, ci ho preso gusto con le cheesecake e, scusate se mi lodo un pò, ma questa è venuta davvero superba!!! Buonissima e di una scioglievolezza in bocca......

Dai, vabbé... ve la mostro




Oggi sono davvero di corsa e quindi vi lascio subito alla ricetta di questa meraviglia, che doveva essere il mio dolce di Pasqua (ho usato il cioccolato delle uova ricevute dalla pulce... altrimenti mi dura fino all'anno prossimo... poco credibile vero?!?!?!!?), nonostante la clausura forzata a causa di pargola malata, ma che poi, visto che anche il maritino dava cenni di cedimenti di stomaco, ho preferito congelare e papparmi uno/due giorni dopo, quando la tempesta sembrava scongiurata.

La fetta che manca l'avevo data a mia suocera, da dividere con mio cognato, ma mia suocera, purtroppo per lei, ha fatto solo da fattorino, perché appena arrivata a casa, la fettona è stata spazzolata in toto dal mio caro cognatino hahahahaha.



Ingredienti:


200 gr di biscotti digestive
200 gr di cioccolato fondente
200 gr di cioccolato al latte
500 gr di panna fresca
40 gr + 400 gr di ricotta
60 gr. di burro
30 gr di zucchero a velo
wafers al cioccolato sbriciolati qb
2 fogli di colla di pesce
zucchero dorato qb


Procedimento:

Ho sbrisciolato i biscotti e li ho mescolati con i 40 gr di ricotta (nonostante questa torta sia altamente peccaminosa, cerco sempre di "limitare" le calorie) ed il burro fuso.
Ho foderato di carta da forno il fondo ed i bordi di una teglia apribile diametro 22 cm, ho versato il composto ottenuto, l'ho livellato per bene schiacciando con un cucchiaio e l'ho riposto in frigo per una mezz'oretta.

Sono poi passata alle "creme" al cioccolato.

Ho scaldato la panna con lo zucchero a velo in una pentola e, poco prima che bollisse, l'ho versata a metà in due ciotole.

Su una ho aggiunto il cioccolato al latte a pezzetti, sull'altra quello fondente. Ho diviso a metà la ricotta e l'ho messa nelle due ciotole, mescolato per bene e per rendere il tutto più cremoso ho dato una "passata" di minipimer. Ho lasciato raffreddare.

Ho ripreso la base dal frigo e ci ho versato sopra la "crema" al cioccolato fondente. Ho steso sopra uno strato di wafers sminuzzati ed ho rimesso in frigo per circa 10 minuti.
Trascorso il tempo, ho ripreso il dolce ed ho versato la "crema" al cioccolato al latte".
Come vedete dalla foto sotto, in alcuni punti, quest'ultima crema è penetrata in quella fondente.




Ho rimesso la teglia in frigo per 4/5 ore e poi ho dato una spolverata di zuccherini dorati sulla superficie.




Che vi devo dire... a me è piaciuta davvero tanto... al cognato a quanto pare pure... la suocera l'ha solo vista... il marito era a regime in bianco.... ne ho ancora una fettina in freezer per un eventuale raptus cioccolatesco hahahaha.

E voi... ne volete una fettina????




e.... buon appetito!!!


Piatto dorato usa e getta I Cook Cake


Con questa ricetta partecipo al contest di Fiordirosmarino e La cuoca dentro




ed al contest di Scamorze ai fornelli




31 commenti:

  1. una vera libidine!!!!!!!!!!!la segno!!
    grazie cara del tuo commento, tra un pò inizio con i gelati...spero di continuare ad essere tra le tue preferite!!^___^ baci!!

    RispondiElimina
  2. Maròòòòòòòò ma dico io sono o almeno cerco di stare a dieta e tu??????????????????????????????? Affonderei persino la faccia in una roba così! Da puro delirio!!!!
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sottoscrivo tutto!!!
      mi vedo già con la facci a dentro ;D

      Elimina
  3. daccordissimo!!!!!!!!
    una vera libidine!

    RispondiElimina
  4. mamma mia paoletta..cosa vedono i miei occhi!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Beh super e forse è la ricetta che cercavo per farla a mia sorella che ama il cioccolato...super peccaminosa!

    RispondiElimina
  6. Buonissima idea per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua!! Mi piace anche l'idea di non doverla cuocere!! Che buona!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Paola!
    Ho l'impressione che il nostro contest ti piaccia moltissimo! ;-)
    Grazie per questa delizia e per le altre preparazioni che ora andrò a prelevare! :-)
    Ricordati di inviarle tutte a Donatella!
    A presto! :-)

    RispondiElimina
  8. Alla facciaccia!!!Uffiiiiii, adesso????che faccio???possibile che non riesca a mettermi a dieta?????!!!!Con ste godurie poi...IMPOSSIBILE REISISTERE!!!!uN BACIONEEEEE

    RispondiElimina
  9. SIIIIIIIIIIIIIIII
    Io la voglio una bella fettona!!!!!Cioccolatosa e libidinosa...MI PIACEEEEEEEEEE MI PIACE ASSAIIIIIIII
    Complimenti Paoletta e grazie mille per la ricetta di questa goduria
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. ma è favolosaaaa!!! la mangerei molto volentieri :)

    RispondiElimina
  11. Un bellissimo modo di utilizzare la cioccolata della uova, splendida idea davvero!!!

    RispondiElimina
  12. Come la vorrei davvero una fettina!! é una torta veramente goduriosa!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  13. Per fortuna che non ho uova... Senno' mi toccava farla veramente una goduria!!!!!! Ma mi Sto arrivando! Che prima o poi ci provo:-p baci cara

    RispondiElimina
  14. Davvero libidinosa questa torta!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  15. solo a guardarla viene da svenire spettacolare

    RispondiElimina
  16. ne vorrei si una fettona !!!se ero io tua suocera,col cavolo che arrivava a casa!!!!!
    baci

    RispondiElimina
  17. ciao, ma mica puoi postare certe foto......ci fai venire una voglia......baci

    RispondiElimina
  18. mamma mia ma come si fa a pubblicare una cosa del genere?! Vuoi farmi svenire mentre scrivo il mio commento? E' spettacolare e chissà che buona!!!!! Ti rubo la ricetta per forza!!!
    bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  19. una goduria,...doppia ottima idea bravissima!

    RispondiElimina
  20. Una golosità senza fine...grazie!

    RispondiElimina
  21. una libidine unica...questa sicura me la segno! mamma mia che goduria!
    bacioni

    RispondiElimina
  22. Quando decido di mettermi qualche giorno a dieta non dovrei passare per il tuo blog! Sei il diavolo tentatore!!

    RispondiElimina
  23. mamma mia che leccornia! Ti aspetto da me , se ti va.

    RispondiElimina
  24. ma che bontà!! io sono una golosona di cioccolato :D
    mi unisco ai tuoi lettori
    a presto, sara

    RispondiElimina
  25. Grazie di partecipare al nostro contest con questa ricetta! :)

    A presto!

    RispondiElimina
  26. Sinfully tantalizing! Your dessert looks amazing! Thanks for commenting on Cafe Lynnylu.

    RispondiElimina
  27. scusami mi ero salvata la ricetta, ma non è indicata nella descrizione quando metti la gelatina.
    ci va oppure no? Grazie 1000!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops... hai ragione. La gelatina l'ho aggiunta prima di dividere la "crema" nelle due ciotole". Ciao ciao

      Elimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...