mercoledì 25 aprile 2012

Dolci | Crostata di semolino con ganache di cioccolato

Ciao a tutti, trascorso bene il 25 aprile?? 

Noi mattinata in casa tra cucina e giardinaggio (la pulce ha deciso che vuole... coltivare :-S)e poi nel pomeriggio festa di compleanno al parco di un'amica della pulce....

Adesso post e poi ho un appuntamento galante con il ferro da stiro, anche se gli darei volentieri un bel due di picche hahahahahahah

Com'è stato il tempo da voi? Qui finalmente sole, ma con aria e nuvoloni neri che hanno minacciato pioggia più di una volta :-S
Ma non dovevano venire 30 gradi... dove sono????

Beh, bando alla ciance e veniamo ad argomenti seri... qui continuo a sfornare dolci, alla faccia del mio buon proposito di ridurre zuccheri, cioccolato ed affini... devo proprio rimettermi in riga. Ma che ci posso fare???? Ho acquistato l'e-book da cui ho ricavato anche la crostata di ricotta e carote ed è una tentazione unica!!! Una ricetta meglio dell'altra!!!





Ingredienti:


Per la frolla:

125 gr di burro
110 gr di zucchero
1 uovo
250 gr di farina 00


Per il ripieno:

200 gr di zucchero
150 gr di semolino
1 bustina di vanillina (originale: semi di mezza bacca di vaniglia)
1 lt di latte
4 rossi d'uovo
1 noce di burro


Per la ganache:

150 gr di panna fresca
150 gr di cioccolato fondente (originale: 200 gr)




Procedimento:


Per la frolla:

In una ciotola sbattete leggermente l'uovo con lo zucchero. Aggiungete il burro a pezzetti e mescolate con le mani. Il calore scioglierà il burro e si amalgameranno gli ingredienti. Aggiungete la farina e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per almeno mezz'ora.


Nel frattempo preparate il ripieno:

Fate bollire il latte con lo zucchero e la vanillina. Quando raggiunge il bollore aggiungete il semolino e portate a cottura. Lasciate raffreddare un pò  e poi aggiungete i rossi d'uovo ed il burro. Mescolate per bene.

Accendete il forno a 180°

Riprendete la frolla e stendetela in una tortiera da cm 24.
Versate la crema di semolino e ponete in forno per circa mezz'ora. Controllate che la frolla sia dorata.
Lasciate raffreddare fuori dal frigo.

Preparate la ganache:

Fate bollire la panna, togliete dal fuoco e aggiungete, mescolando, il cioccolato a pezzi, fino ad ottenere una crema omogenea.

Versate la ganache sopra la torta e riponete in frigo a solidificare.

Servitela fredda.




A mio giudizio è un dolce dal gusto delicato, non troppo intenso. E' piacevole al palato, nel suo contrasto, tra la frolla, la crema "granulosa" del semolino" e la fluidità della ganache al cioccolato.
Può andare bene anche per i bambini.

Eccovene una fetta




e.. buon appetito!!!

32 commenti:

  1. wow bellissima da vedere e secondo me davvero squisita!!! Entrerei nel monitor per assaggiarla!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ribadisco, non ha un gusto particolarmente intenso, ma delicato e raffinato secondo me

      Elimina
  2. E fai bene a sfornare dolci...Uno più buono dell'altro!!!!!!!! Complimenti Paola la foto rende chiara l'idea di questa golosità!!!!!Un bacione a te e alla tua splendida giardiniera!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooo Renata, tutto bene? La giardiniera è appena crollata, non voleva saperne di dormire :-d Domani dovrò spalettarla via dal letto hahahaha
      Devo ridurre i dolci o recupererò in fretta i chili persi :-S

      Elimina
  3. è meravigliosa questa crostata, voglio provare assolutamente la crema al semolino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto delicata e particolare nella consistenza

      Elimina
  4. grazie cara, io una fetta di questo bel dolce me la prendo proprio, sono curiosissima!
    ciao a presto
    Valeria

    RispondiElimina
  5. insomma...una golosità dietro l'altra! quella ganache di cioccolato...una goduria!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente peccaminosa... con la panna :-S hhahahahahah

      Elimina
  6. idea particolarissima tutta da provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, infatti mi ha attratto subito!

      Elimina
  7. Qui sole, ma un vento talmente forte che non si è potuti uscire nemmeno oggi!!!!! Forte l'idea del semolino come ripieno!!!! Deve essere molto buona la tua torta!!!!! Compimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la ricetta mi ha colpito subito dal titolo e quando l'ho letta sono corsa subito a comprare gli ingredienti :-D

      Elimina
  8. allora:anche qui nuvoloso,il pomeriggio passato al lavorare alla coop,insomma giornatina nulla di che.
    questa torta saebbe una bella consolazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh meglio giornatina nulla di che, che giornatina schifosa... consolati così e con una fettina di torta ;-D

      Elimina
  9. Piccola... devo stare un po' lontana dal tuo blog!! Sto a dieta!!!! Mamma mia che delizia!!

    RispondiElimina
  10. Che bella torta ha fatto, mi piace molto l'idea del semolino e la ganache poi...sublime!!!!

    RispondiElimina
  11. Io il sole lo vedo ma i 30 gradi non li sento ..dicono che arriveranno, io mi accontenterei del sole basta che rimanga! Io sono come te tanti buoni propositi ma poi ai dolci non resisto e come si fa a resistere ualla golosità che hai preparato oggi????
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  12. Ho capito: anche oggi la mia dieta va a farsi benedire! Ma che e.book è? Mi hai incuriosita!

    RispondiElimina
  13. Mmmmmh...la mangierei con gli occhi!! Mi hai suggerito come smaltire del semolino avanzato, dopo aver fatto degli gnocchi alla romana. In questo lungo week end proverò a farla. Grazie!!

    RispondiElimina
  14. Altro che dolcemeringa stai sfornando un sacco di dolci invitanti e sfiziosi ! Questa e' una novità !!!! E brava Paola:-) anche qui nuvoloni altro che 30 gradi! Noi abbiamo fatto una passeggiata con le bestiole:-) oggi si ritorna alle corse .... Baci cara:-)

    RispondiElimina
  15. Che morbidezza questa crostata e quella ganache...ma quanto mi piaceeeeeeeee!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  16. Ho anch'io un appuntamento galante con il ferro,ma prima mi riguardo questa crostata favolosa!!Un abbraccio cara e bentrovata!!

    RispondiElimina
  17. mi piace tantissimo, ma proprio tanto-tanto questa crostata! bravissima :-)

    RispondiElimina
  18. Hai capito cosa ti trovo oggi dalla "Pannifricia"?! :o)
    Bravissima, ha un aspetto da urlo!

    RispondiElimina
  19. che buona Paola!!! mi intriga proprio... beh, la ganache è da urlo, ma tutto il resto mi incuriosisce, mai fatta e bisogna provarla!! baci

    RispondiElimina
  20. stupenda questa crostata!!!la segno!baci!

    RispondiElimina
  21. Ciaooooo!!! C'è una sorpresa per te sulla mia bacheca!!

    RispondiElimina
  22. devo provare il semolino...un dolce da favola!

    RispondiElimina
  23. Che bella idea una crostata con il semolino! da provare sicuramente.. nuova ed originale!:)

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...