lunedì 5 marzo 2012

Dolci | Torta di compleanno con pan di spagna, crema pasticcera e fragole

Ciao a tutti, scusatemi ma poco preambolo oggi perché ho paura che sarà un post lungo :-S
ieri abbiamo festeggiato il compleanno di mia nonna, un gran bel traguardo... 80 anni!!! Auguroni nonna!!!
Ed io, con tutto il mio amore, le ho preparato questa, che è stata un successone.






Sono stata con il fiato sospeso durante tutta la preparazione perché l'inconveniente è sempre in agguato, ma alla fine, permettetemi di lodarmi un pò, sono davvero contenta del risultato, anche perché era la prima volta che mi cimentavo con un dolce di questo tipo.






Si tratta di un dolce di pan di spagna, con farcitura di crema pasticcera alla panna e fragole e guarnizioni di panna montata e lingue di gatto, il tutto fatto interamente da me :-D
Ma andiamo con ordine.... sabato ho realizzato le lingue di gatto e ieri mattina ho preparato il pan di spagna, la crema, la panna montata e tutto il resto.
Passiamo alle descrizione!


Ingredienti:


Per le lingue di gatto:

100 gr di burro
100 gr di farina 0 bio Molino Rachello
4 albumi
1 bustina di vanillina
100 gr di zucchero a velo


Per la crema pasticcera alla panna (ricetta trovata qui di rimando dal blog kucinadikiara)

400 ml di panna fresca
600 ml di latte fresco
1 baccello di vaniglia
4 uova intere
80 gr di farina 0 bio Molino Rachello
300 gr di zucchero
1 pizzico di sale


Per il pan di spagna:

6 uova
200 gr di farina 0 bio Molino Rachello
50 gr di fecola di patate
200 gr di zucchero
1/2 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di acqua


Per la panna montata:

200 gr di panna fresca
15 gr di zucchero
1 cucchiaino di vanillina


per la farcitura:

350 gr di fragole
zucchero qb
acqua qb


Per la decorazione:

150 gr di fragole
gelatina
un nastro di raso rosso lungo 150 cm




Procedimento:


Per le lingue di gatto:

Mettete in una ciotola il burro a temperatura ambiente (io, lo so sono eretica, l'ho fatto sciogliere un pò nel microonde).





Lavoratelo con un mestolo finché non diventa una crema e aggiungete lo zucchero a velo, continuando a mescolare finché non avrà una consistenza cremosa e morbida.




Aggiungete la vanillina e la farina setacciata,




e continuate a mescolare aggiungendo gli albumi (a temperatura ambiente) uno alla volta.




Preriscaldate il forno a 200° e mettete della carta da forno in una placca (per far sì che non si muovesse mentre usavo la sac a poche l'ho bagnata con un pò d'acqua sotto). Mettete l'impasto in una sac a poche con una bocchetta del diametro di 5 mm e create delle strisce di impasto di circa 5/6 cm, ben distanziate tra loro, perché in cottura si allargheranno molto.




Infornate per 7/8 minuti: saranno comunque pronte quando i bordi cominceranno a dorarsi.
Il risultato lo vedete nella torta.


Per il pan di spagna:

Montate a spuma le uova e lo zucchero alla massima velocità della planetaria o del mixer




(io le ho lasciate diversi minuti e l'impasto si è gonfiato molto, diventando sofficissimo).
A metà lavorazione aggiungete il cucchiaio d'acqua. Vna volta pronti, spegnete il macchinario e setacciate la farina con la fecola, la vanillina ed il lievito.




Fate cadere la farina a pioggia sul composto, 




 mescolando dal basso verso l'alto per evitare che le uova si smontino.





Imburrate e infarinate uno stampo apribile del diametro di 26 cm e versate il composto.




Infornate a 180° per circa 35/40 minuti (non aprite lo sportello del forno per i primi 30 minuti o comunque finché l'impasto non comincerà a dorarsi, altrimenti si smonterà). Fate la prova stecchino per essere certi che il dolce sia pronto.




Come potete vedere ho ottenuto un pan di spagna bello alto, almeno 6/7 cm, e super soffice.


Per la crema:

Mettete in un pentolino il latte, la panna ed il baccello di vaniglia aperto e portate fin quasi a bollore.




Sbattete le uova con lo zucchero (io ho usato l'impastatrice con le fruste) ed il pizzico di sale.



Aggiungete poi la farina setacciata e continuate a mescolare.





Prendete un passino a maglie fitte e versate tutto in una volta il latte nell'impasto.
Poi rimettete sul fuoco, mescolando sempre finché la crema non si sarà addensata.




Per renderla più "cremosa" io l'ho ripassata 2 minuti nell'impastatrice.


Per la panna montata:

Mettete tutti gli ingredienti nell'impastatrice (con le fruste per montare) e fate andare per 3/4 minuti.



Assemblaggio:

La prima cosa che dovete fare è prendere le fragole e scegliere le più belle per la guarnizione.




Tagliate le altre a pezzettini per la farcitura.





Mettetele in una ciotola e versateci sopra 2 cucchiai di zucchero.




Coprite e lasciatele macerare per un'ora in frigo.
Nel frattempo preparate il pan di spagna e la crema che, una volta pronti, lascerete raffreddare.

Passate poi alla composizione.

Prendete il pan di spagna, tagliategli la cupoletta per renderlo piatto e tagliatelo a metà, posizionando la base sopra una gratella.




Per renderlo morbido versate la bagna su entrambe le parti.




La ricetta originale prevedeva di usare il liquido delle fragole lasciate a macerare in frigo, ma le mie ne hanno rilasciato davvero poco, così mi sono "inventata" questo: ho tagliato alcune fragole a fettine e le ho messe in un pentolino con acqua e zucchero, lasciando addensare il liquido.




Ho poi versato il tutto in un piatto con un passino schiacciando le fragole.

A questo punto stendete il primo strato di crema, aiutandovi con una spatola,




poi le fragole a pezzetti




e ricoprite con un altro strato di crema.




Richiudete con l'altra metà di pan di spagna.




Con una paletta cospargete i bordi del dolce di crema e applicate le lingue di gatto




Prendete la panna e stendetela con una paletta sulla superficie
con una spatola.



Applicate il nastro rosso e fate il fiocco. Posizionate le fragole a vostro piacimento e ricopritele con la gelatina, poi con la sac a poche create dei ciuffetti di panna.
Le lingue di gatto, appena sfornate e ancora calde sono molto malleabili e possono essere "deformate"... io ho creato tre roselline per guarnire.




Una volta pronta, l'ho trasferita, con mio grande terrore su un piatto di portata... voglio i cartoncini di base da pasticcere!!!!


La foto che segue non è il massimo, ma rende benissimo la sofficità e l'altezza del pan di spagna, nonché la cremosità di questo dolce.



La mia famiglia, di solito molto critica, mi ha fatto i complimenti, mia nonna era contentissima e mio fratello, che era al lavoro e ne ha visto e mangiato solo una fetta ha detto che sembrava un dolce di pasticceria... cosa chiedere di più? E' stata una domenica di lavoro ma di grande soddisfazione.


Ancora auguri nonna e buon appetito!!!




Con questa ricetta partecipo al contest di La cultura del frumento




ed al contest di La cucina di Vane




ed al contest di cucina libri gatti




ed al contest di La vita segreta delle torte




ed al contest di Isa Mario










51 commenti:

  1. ha ragione tuo fratello è una torta da pasticceria. Bravissima e tanti auguri alla nonnina

    RispondiElimina
  2. Tantissimi auguri alla nonna e altrettanti complimenti a te per questa meraviglia!

    RispondiElimina
  3. COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!!!! Bellissima e golosa!!!!!Sei stata davvero brava cara Paola!!!!Un vero trionfo!!!!
    Un bacio a tua nonna e uno a te cara
    e ancora BRAVA!!!!!Ora vado su fk a lodarti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahaha, Renata sei un amore, ti adoro!!!!

      Elimina
  4. augurissimi alla nonna e complimenti per la torta!

    RispondiElimina
  5. eccola, la aspettavo! ti è venuta benissimo, dev'essere troppo buona^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura la aspettavi??!?!?!?! Era davvero delicata e morbida

      Elimina
  6. ma brava!!!! intanto dev'essere di una bontà.. con quelle fragoline! e poi troppo bella..!!anch'io mi cimento mooolto di rado in questo genere di torte, ma la soddisfazione della riuscita?!?!!! bello no? ancora complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa, era davvero delicata e cremosa... si scioglieva in bocca. La soddisfazione è stata grande, anche perché all'inizio mia nonna credeva che l'avessimo comprata ;-D

      Elimina
  7. meravigliosa!!!!complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, oggi peso dieci chili di più con tutti questi complimenti ;-D

      Elimina
  8. Auguri a tua nonna e super complimentoni per questa magnifica e golosissima torta, brava davvero!!!!!

    RispondiElimina
  9. WAWWWWWWWWWWWWW!!!! che torta! la salvo immediatamente perchè le tue spiegazioni con foto sono ottime! auguri alla nonna :) bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero mooolto piacere... sentirai che goduria ;-D

      Elimina
  10. Auguroni alla nonna per il suo bel traguardo e complimenti a te per questa bellissima torta. Sono sicura che le avrai fatto una graditissima sorpresa. Il lavoro è stato lungo ma molto ben ripagato. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra le lingue di gatto ed il dolce ho lavorato circa 5 ore :-S hahahaha... con assaggini nel mezzo hahahahahah

      Elimina
  11. Tua nonna e tutti i commensali saranno rimasti mooooolto contenti!!! Bravissima, è ottima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia nonna, che come assaggiatrice ufficiale, insieme a mio nonna, commenta le mi ricette, mi ha detto "questo sì è perfetto" ;-D

      Elimina
  12. Congratulazioni: hai vinto il "Versatile Blog Award". Per saperne di più
    http://www.qbricette.blogspot.com/2012/03/versatile-blog-award.html
    Complimenti per il tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, per me è sempre un onore. Sai com'è sono una novella blogger... e mi fa immenso piacere che le mie ricette riscontrino il gradimento di chi mi legge :-D

      Elimina
  13. Ma...Ma.......ti sei superata Paolaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!è squisitooooooooooooooooooooooooo!!!!complimenti mia cara!!!!e ancora tantissimi auguri a tua nonna!!!!!un abbraccio a te e pulce ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooo Yrma, non salti un appuntamento con le mie ricette, ti adoro!!!!

      Elimina
  14. complimenti per questa torta meravigliosa!!! inserita nel mio contest e grazie che partecipi!! ti ricordo che potrai ancora postarmi tutte le ricette dolci e salate che vorrai che abbiano tema festa di compleanno...grazie ancora!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dei muffin salati... nel cassetto ;-D
      Li pubblicherò nei prossimi giorni!

      Elimina
  15. CHE BELLINAAA..PER ESSERE LA TUA PRIMA TORTA SEI STATA DAVVERO BRAVA! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeeeee :-D Quanti complimenti oggi...

      Elimina
  16. fantastica la torta!!! ma soprattutto, permettimi, auguroni alla nonna!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani riferirò un bel numero di auguri, grazie :-D

      Elimina
  17. una torta veramente meravigliosa, per un traguardocome gli 80 anni , ci voleva!!
    anche io faccio per i compleanni torte simili e anche io uso il liquido di cottura della frutta! in più tolgo tutta la crosta del pan di spagna, anche quella intorno ,così la panna si attacca meglio e la torta viene più simmetrica!
    ciao un bacio

    ps:se togliessi le paroline, si commenterebbe meglio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio, la prossima volta lo metto in pratica :-D
      Mi dispiace per le paroline, credevo di non averle, adesso le elimino subito!!!!!

      Elimina
  18. veramente complimenti xkè ti sei cimentata in uan cosa difficile!e con perfetto risultato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, davvero adrenalitico.. sto pesando di realizzare una crostata crema pasticcera e fragole domenica... ormai ci ho preso gusto :-D

      Elimina
  19. Una preparazione laboriosa per una torta favolosamente super golosa! Auguri alla nonna:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho temuto fino all'ultimo che qualcosa andasse storto :-S

      Elimina
  20. Auguroni a tua nonna che splendido traguardo gli 80! Eh Paola la prossima volta me la fai tu la torta per il compleanno?! Uguale a questa con le fragole che ho visto al super e davvero avevo una voglia di prendermele per fare un dolcetto! Bacioni

    RispondiElimina
  21. Auguri alla nonna e che bella torta le hai preparato. Utilissimo il passo, passo.
    Vedo parecchie fragole in giro, io ancora non le trovo.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ho prese anche ieri ma non erano buone come quelle della torta :-S

      Elimina
  22. Che bella!!!!! Sei stata bravissima!!!!

    RispondiElimina
  23. Ti comunico che mi sono trasferita su giallo zafferano , questo è il link esatto del mio nuovo blog :
    blog.giallozafferano.it/lapasticciona
    ti aspetto sul nuovo blog con tante novità , ciao

    RispondiElimina
  24. Cavoli che splendore! Tua nonna ne sarà rimasta entusiasta! E che lavoro c'è dietro! Però alla fine che soddisfazione...chissà che buona poi...non oso immaginare...tanti cari auguri alla tua dolce nonna, anche se in ritardo, e tanti ma tanti complimenti a te per questa meraviglia di torta!!!! ;-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutto e una carezza alla piccola Iris, che immagino "lievitare" ogni giorno di più :-D

      Elimina
  25. Allora ho aggiunto questa, che è meravigliosa!
    A prestissimo (ti seguo anche io!).

    RispondiElimina
  26. Che bellezza questa torta!!!!! Se ti va passa da me per partecipare al mio primo contest, tutto dedicato alle fragole!! Ti aspetto!!!
    http://blog.giallozafferano.it/isamario/il-mio-primo-contest-la-fragola-vien-mangiando/

    RispondiElimina
  27. sonoi venuta a vede4re la ricetta per il contest di vanessa e.... che voglia di buttarmici a faccia in giù!!
    complimenti e in bocca al lupo!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...