giovedì 16 febbraio 2012

Crostata di avena con crema di ricotta e zafferano

Ciao a tutti, scusate la latitanza, ma ho la pulce a casa con una varicella potente :-C
Povera la mia pulcetta....

Oggi infatti vi presento questa gustosa ed insolita ricetta, ma non riesco a mettere tutte le foto delle fasi di preparazione. Perdonatemi!!!!

E' una ricetta che ho trovato navigando in internet a caccia di un'idea per il contest di "Essenza in cucina" e "my taste for food" il cui tema è appunto lo zafferano.
Naturalmente... come sempre... ci ho messo del mio!





Ingredienti:


Per la frolla:

100 gr di farina 00 Molini Rosignoli
350 gr di farina di avena integrale
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito
20 gr di burro leggermente salato
30 gr di Philadelphia
150 gr di zucchero di canna
2 tuorli


Per la crema:

1/2 bicchiere di latte
1 bustina di zafferano
2 tuorli
250 gr di ricotta
3 cucchiai di zucchero di canna
gocce di cioccolato qb
mandorle tritate qb


Procedimento:

La ricetta originale prevedeva di preparare prima la crema e così ho fatto.
Ho messo la ricotta con lo zucchero in una ciotola e li ho amalgamati per bene. Ho fatto intiepidire il latte e ci ho sciolto dentro lo zafferano, lasciandolo poi tornare a temperatura ambiente.
Ho aggiunto i tuorli mescolando energicamente e, una volta raffreddato, ho aggiunto anche il latte.
Ho inserito le gocce di cioccolato e le mandorle tritate, mescolato per bene e messo in frigo coperto da un piatto mentre preparavo la frolla.

Per la frolla, ho messo la farina e lo zucchero a fontana, poi ho aggiunto i tuorli ed ho impastato. Ho progressivamente aggiunto il burro a temperatura ambiente, aggiungendo il latte un pò per volta per impastare meglio e la Philadelphia. Per ultimo ho aggiunto il lievito. Questo impasto necessita di una lavorazione veloce e dà una frolla morbida e corposa.
Ho diviso l'impasto in due parti, una più grande per la base ed una più piccola per guarnire.
Ho steso la parte grande nella teglia per crostate, ho inserito la crema e poi decorato con l'altra parte dell'impasto.
La crostata si cuoce a 180° in circa 40/45 minuti.



Ne gradite una fettina?

Buona serata a tutti!!!


Con questa ricetta partecipo al contest di Essenza in cucina e My taste for food



31 commenti:

  1. Cura la tua piccola pulce che e' più importante:-) cacchio pero' la varicella e' quella dei puntini?! Senno' più che una pulce e' una coccinella:-) che stupida che sono , me lo dico da sola! Ritornando al tuo dolcetto la frolla e' da fare subito ma devo trovare la farina d ' avena ... Il ripieno buono da impazzire ! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coao ombretta... è proprio una coccinella... per fortuna dta padsando. la farina la trovi da naturasi. ciao

      Elimina
  2. bella questa crostata!mi piace!baci!

    RispondiElimina
  3. La frolla con la farina d'avena mi piace un sacco e con quel ripieno allo zafferano è deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao è stato un esperimento per il contest... positivo :-)

      Elimina
  4. ottima questa crostata è sicuramente da provare!!complimenti e auguri per la tua piccolina!!ti seguo,se ti fa piacere e hai tempo passa a trovarmi ciaooo

    RispondiElimina
  5. Ciao Paoletta!!!!Dai un bel bacino alla tua piulce (bella di zia, dopo i puntini vanno via e torni bella più di prima, ok???:-*)Questa crostata è una bomba!!!!mi piace da mo-ri-re!!!!sia la frolla che il ripieno!!Brava nonostante "il caos" Baci!

    RispondiElimina
  6. Mi spiace da morire per la piccola...il Carnevale non è proprio il periodo giusto per ammalarsi...Dalle un grande bacio da parte mia e di Rosa...e Paola complimenti per questa golosa crostata....In bocca al lupo per il contest!!!!! Buona serata bimba

    RispondiElimina
  7. Povera pulcetta! Pensa che mio marito ha fatto la varicella l'anno scorso... É davvero meglio da piccoli, certo che vederli star male é sempre difficile! Adoro lo zafferano nei dolci, quindi me la copio la tua torta. Grazie e buona serata!

    RispondiElimina
  8. uhhh! pulce varicellosa! i miei due figli l'hanno fatta entrambi, in versione superpotente ( e con i postumi ormai permanenti purtroppo) ti auguro proprio che passi in fretta :)
    e che possiamo dire di questo piccolo capolavoro? Mi piace tantissimo l'aspetto della crostata bella "cicciotta", un po' gonfia in cottura, mi sa tanto di "comfort cake", che in questo freddo ci sta di un bene!!
    Grazie, cara Paola, Grazie!

    RispondiElimina
  9. la varicella?? Ma povera pulce! Mi ricordo ancora quando l'ho avuta io! Bella questa ricettina, in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  10. Bella l'idea di utilizzare lo zafferano in un dolce! :)

    RispondiElimina
  11. Davvero una super crostata!! Dev'essere favolosa! Complimenti!!

    RispondiElimina
  12. ma è pazzesca questa torta! dicci dicci.. era buona? da leccarsi i baffi immagino! povera la piccola.. ma proprio a carnevale? mamma.. mi ricorda me da piccola.. Natale, feste varie, carnevale.. sta sicura che ogni volta io ero ammalata: mia mamma lo ricorda SEMPRE! vabbeh.. recupero ora ;-)! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ci vuoi fare... i bimbi sono così... mi dispiave più per lei che si perde la festa

      Elimina
  13. La frolla al''avena la devo assolutamente provare!!! Brava ;)

    RispondiElimina
  14. che bella questa crostata!! quanto mi piace la frolla...un'ottimo dolce!
    buon we, Valentina

    RispondiElimina
  15. Mi dispiace per la bimba con la varicella, acciderbola! E proprio per Carnevale :(! Almeno si godrà al super crostata della mamma, il ripieno è delizia pura. E mi incuriosisce un sacco la frolla con la farina d'avena, mai provata! Baci, buon we

    RispondiElimina
  16. Lo zafferano nei dolci non l'ho mai provato....é assolutamente da fare....bellissima torta!

    RispondiElimina
  17. Buongiorno Paola...Spero che stamane la bimba stia meglio...grazie del commento!!!! oggi sono davvero emozionata e felice per questa nuova avventura...e le tue parole(le prime) mi hanno riempito il cuore
    Bacioni

    RispondiElimina
  18. assolutamente interessante questa ricetta e mi poiacciono molto gli abbinamenti

    RispondiElimina
  19. Devo provare questa ricetta, a parte la farina d'avena mi piace molto la philadelphia nell'impasto.
    Corre la varicella!!! Oddio! L'unica vaccinazione che non ho fatto fare a Claudia ed il mese prossimo va all'asilo.

    RispondiElimina
  20. interessantissima la crema con lo zafferano!

    RispondiElimina
  21. ma che ricetta fantastica,abbinamenti veramente golosi complimenti ciao :)

    RispondiElimina
  22. Ciao! Vengo per la prima volta a curiosare su questo blog, attratta dal suo nome tutto particolare... :D e scopro delle idee che per certi versi lo sono anche di più! Crostata di avena, cheesecake ai due cioccolati, panatura di zucca e patate, solo per citare ciò che ho trovato ad accogliermi nella prima pagina... complimenti! ^-^
    Alla prossima ricetta! *-*

    RispondiElimina
  23. Ciao, ottima, passa da noi, ti abbiamo asseaanto un premio. baci

    RispondiElimina
  24. Credo tu abbia dimenticato la Philadelphia nella descrizione del procedimento!!!!! A che punto va?! Voglio assolutamente provarla!

    RispondiElimina
  25. Ho trovato fra le ricette dolci proprio una crostata con crema di avena. Dev'essere abbastanza facile da fare però mi manca il procedimento. Tutto quello che so è che si deve stemperare la farina di avena con il latte freddo e cuocerla a bagno maria per 10 minuti rimestando frequentemente. Qualcuno l'ha mia fatta?

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...