martedì 31 gennaio 2012

Risotto zucca, carote e formaggio Val Pusteria

Ciao a tutti....
qui ancora gelo, poca gente in giro e per fortuna ultimo giorno di un mese davvero pesante.


Speriamo che il vento si porti via questo malumore che mi opprime e porti nuove opportunità un pò in tutto.


Se parli in giro di lavoro, sono ben pochi quelli contenti... anzi rarissimi. Chi lavora in proprio ha poco lavoro, chi è dipendente rischia la cassa integrazione o ci è già dentro, qualcuno è anche a casa.... caspita!!!!


Ansie, su ansie... e i telegiornali che continuano a fare terrorismo.


Confido proprio nel vento, mese nuovo vita nuova... in meglio naturalmente!!! Vabbé che alla sfiga non c'è mai fine... ma basta però!!!
Ho voglia di primavera, di tepore, di profumi e di un pò di tranquillità :-D


Oggi vi propongo questo risotto che ho preparato domenica, ottimo per un pasto a due, ma anche per la mia pulce che di verdure non ne vuole proprio sapere (le ho spacciato le carote per zucca... arancione con arancione...hahahahaha)








Ingredienti (x3 persone):

- 240 gr di riso (viene abbondante!!!)
- 400 gr di zucca a pezzetti
- 1 carota
- mezza cipolla a pezzetti
- timo qb
- olio EVO qb
- sale qb
- 100 gr di formaggio Val Pusteria a pezzetti
- Grana Padano qb
- brodo di pollo qb
- vino rosè (o a piacimento) qb
- acqua qb







Procedimento:

Fate soffriggere la cipolla con la carota grattuggiata in una pentola con un filo d'olio ed un pò d'acqua



(io ho grattuggiato per esigenze di pulce -occhio non vede cuore non duole- ma se volete potete lasciare i pezzetti).
Quando sentite il profumo di cipolla nell'aria, versate la zucca nella pentola ed il timo e mescolate un pò per fare amalgamare i gusti. Dopo qualche minuto salate, versate un goccio di vino ed un pò d'acqua e portate a cottura.




Quando la zucca è bella morbida versate il riso e portatelo a cottura mescolando, aggiungendo un pò alla volta il brodo per evitare che si asciughi troppo e si attacchi alla pentola, bruciandosi.



A due minuti dal fine cottura, aggiungete il formaggio Val Pusteria, continuando a mescolare.
Assaggiate e se pronto spegnete il fuoco e spolverate con un pò di Grana Padano.


Servite ben caldo!



E' un risotto delicato e cremoso, il cui gusto dolce della zucca e della carota ben si sposa con quello del formaggio, più deciso.


Il cucchiaio che vedete nelle foto è della Broggi, linea Gualtiero Marchesi.





Buon appetito!

18 commenti:

  1. ci vorrebbe la bora di trieste per mandare via il mio malumore.. beh... mi tiro su con il tuo ottimo risotto

    RispondiElimina
  2. Buon Martedì cara
    e mentre fuori il freddo la fa da padrone...bè il tuo meraviglioso risotto mi riscalda proprio il cuore!!!!!!Complimenti
    e mi unisco anch'io alla tua speranza di vento nuovo di cambiamento!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. freddo freddissimo e dicono peggiorerà... intanto affondo la forchetta in questa delizia di risotto!

    RispondiElimina
  4. Ahaha, non me ne parlare tesoro!!!hai citato i liberi prefessionisti come me che ultimamente non guadagnano un cent!!!crisi nera ma nera!!!E' veramente agghiacciante però che i tg non parlino d'altro!hanno veramente rotto le scatole!|di certo non aiutano nè incoraggiano le industrie ad investire ed assumere, insomma.. Vabbè va, caliamo un velo pietoso e pensiamo al tuo risotto stu-pen-do!!Io adoro tutto ciò che arancioneeeee!!sul riso, poi...segno subito ricetta e ha conquistato la pulce...figurati me:-DDDD Un bacioooooo

    RispondiElimina
  5. La zucca ci unisce.... buono questo risotto

    RispondiElimina
  6. Yrma io ho un negozio... e sono pienamente d'accordo con te.... vabbè dai... prima o poi risaliremo.. (speriamo prima!!!)... intanto consoliamo con la nostra passione

    RispondiElimina
  7. Io ho fame già adesso!!!Che buono il tuo risotto e ben presentato!Brava!Lolly

    RispondiElimina
  8. BUONISSIMO e coloratissimo! un pieno di vitamine ed energia ;)

    RispondiElimina
  9. Si anche io spero che il vento spazzi via questo triste mese.... E tante frustrazioni! Ho bisogno di caldo, colori e aria primaverile! Per fortuna il tuo risotti bello colorato e caldo mi consola:-) baci

    RispondiElimina
  10. Ottimo risotto che con questo allegro colora mette un pò di allegria in questo triste periodo!

    RispondiElimina
  11. hai ragione c'è proprio bisogno di un momento nuovo, di buone notizie e di un pò di tepore primaverile. Il tuo risotto è tutto da gustare e con i suoi colori evoca proprio il sole. un bacio

    RispondiElimina
  12. Buonissimo il risotto e sono d'accordo con te per il resto, soprattutto con il terrorismo che sta facendo la tv!!!
    Ho postato il tuo premio, grazie ancora!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. non parliamo di crisi che qui da noi il lavoro sparisce è difficile trovarne un po,ma complimenti per il risotto un bel trucchetto e buonissimo ciao :)

    RispondiElimina
  14. cremoso, gustoso e con un colore che scalda! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. purtroppo il periodo è così, ma sono convinta che molto lo fanno anche le bombardanti notizie negative che danno i giornali!!...il risotto è una meraviglia. un bacio

    RispondiElimina
  16. edddai paoletta...l'ottimismo e il profumo della vita come diceva il caro vecchio gianni. ahahahahahah un bacione (sa mai che ti porti fortuna dai...) :) delizioso il tuoooooo risotto...gnammete!

    RispondiElimina
  17. Ottimismo.. già, non ci rimane che quello.. assieme ad un pizzico di speranza dai! mi piace molto il risotto.. che dolcezza!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...