martedì 10 gennaio 2012

Pasta al forno con radicchio di Treviso, Mazzancolle, noci e formaggio e nuova collaborazione Verrigni

Ciao e buona giornata a tutti.


Oggi proponendovi questa gustosissima ricetta


Pasta al forno con radicchio di Treviso, Mazzancolle,
noci e formaggio Bellavalle





Vi presento la mia nuova collaborazione, con il pastificio Verrigni



E' un pastificio di Roseto degli Abruzzi (Te) che produce pasta trafilata in oro ed in bronzo, pasta biologica e pasta aromatizzata di alta qualità, e dispone di un Sistema Qualità Formalizzato (che integra e supporta le dinamiche dell'HACCP).
La pasta è corposa e saporita e si accompagna bene ai piatti più svariati.


Se volete visitare il loro sito: www.verrigni.com


Ecco la confezione che mi hanno inviato





ed al suo interno....







Queste 8 confezioni tutte da provare: kamut bio, semola di grano duro, trafilata oro....








La cosa che ho apprezzato di più, oltre la pasta naturalmente, ci mancherebbe, è stato il bigliettino che l'accompagnava




Buon divertimento... perché esattamente questo per me è cucinare: divertimento, passione, relax, creatività.

Ed eccomi allora a provare il primo pacco




di mezzi rigatoni in una ricetta al forno.

Come avrete capito la pasta al forno a me piace davvero molto.

Avevo avanzato alcune mazzancolle dalla zuppa di zucca che potete trovare qui
e le ho usate per questa ricetta





Ingredienti (x3):

250 gr. di mezzi rigatoni Verrigni
radicchio di Treviso q.b.
10/15 mazzancolle
8/9 noci a pezzetti
500 ml di latte
30 gr. di burro
50 gr di farina
noce moscata qb
qualche pezzetto di formaggio Bellavalle
sale
olio EVO qb
cipolla


Procedimento:


Ho fatto rosolare la cipolla in una padella con un filo d'olio ed un pò d'acqua e quando ha cominciato a rilasciare nell'aria il suo profumo, ho aggiunto il radicchio, lavato e tagliato a pezzetti. Ho aggiunto un pò di vino ed ho lasciato cuocere per alcuni minuti. 


Nel frattempo ho messo sul fuoco l'acqua per la pasta. 
Ho salato il radicchio ed aggiunto le mazzancolle senza la "scorza" e la noce a pezzetti, salato un pochino e ultimato la cottura. 





Quando l'acqua ha raggiunto il bollore, ho salato, e dopo un minuto ho aggiunto la pasta.
A questo punto ho preparato la besciamella, sciogliendo in un pentolino il burro con la farina ed aggiungendo il latte, il sale e la noce moscata, continuando la cottura fino ad addensamento della besciamella.
Una volta pronta (leggermente al dente perché continua la cottura in forno), ho scolato la pasta e l'ho versata in una pirofila da forno, ho incorporato il radicchio con le mazzancolle e le noci, il formaggio e la besciamella, mescolando per bene il tutto per amalgamare i sapori.

Ho infornato a 180° in modalità ventilata per circa 20 minuti, fino a che la superficie non si è dorata ed è diventata croccante.




Si è rivelato un piatto saporito e delicato, dall'accostamento di sapori che si combinano bene tra loro. La pasta era buona e corposa in bocca.

Buon appetito e ancora grazie alla Verrigni per la fiducia accordatami.





Con questa ricetta partecipo al contest di In cucina con Roberta




ed al contest di Per un pugno di capperi




ed al contest di una pasticciona in cucina




10 commenti:

  1. Favolosa questa pasta e complimenti per la collaborazione!

    RispondiElimina
  2. Caspiterina...hai unito tutti gli ingredienti che mi fanno letteralmente impazzire!!!!!!come avrai fatto..dio solo lo sa:-))Intanto....sono in estasi:DDDD Brava e complimenti per la tua nuova collaborazione!

    RispondiElimina
  3. Verrigni è un'ottima pasta e tu l'hai usata benenissimo, ottimo sughetto

    RispondiElimina
  4. bellissima ricetta. Complimenti!
    Ti seguo volentierisimo

    Spery di "Babà che bontà"

    RispondiElimina
  5. Ciao!
    Piacere di conoscerti :-)
    Che buona la pasta al forno, la tua sembra veramente superlativa...Che brava!
    Senti sono venuta oltre per conoscerti anche se vuoi partecipare davvero al "dai!ci scambiamo una ricetta?", se si devi mandarmi una mail di adesione a ilricettariodicinzia@gmail.com se hai cambiato idea non c'è problema :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ricetta davvero spettacolare, ingredienti ottimi! Grazie per aver partecipato al contest! Luca

    RispondiElimina
  7. ottima, ricetta inserita, grazie davvero, ciao ciao

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...