lunedì 12 dicembre 2011

Grazie "1000" a tutti e... una domenica di pasta all'uovo e lasagne

Ciao a tutti e grazie... questa mattina aprendo il blog ho trovato una gradita sopresa: le visite al mio blog hanno superato quota 1100 in meno di un mese! Per alcuni di voi saranno poche, ma per me, che sono novella, è una grande soddisfazione... anche perché, nonostante un marito che non mangia praticamente niente e che ogni volta che preparo dei biscotti e glieli faccio assaggiare ha almeno una critica da fare, ci sto prendendo davvero gusto.


Così ieri, con la mia fidatissima pulce aiutante, ho fatto la pasta all'uovo per preparare le lasagne.




LASAGNE DI PASTA ALL'UOVO FATTA IN CASA
CON ZUCCHINE, ASIAGO E PROSCIUTTO COTTO





Ingredienti:


Per la pasta:

300 gr di farina di grano duro
100 gr di farina di mais fioretto
4 uova
1 pizzico di sale


Per le zucchine:

un filo d'olio d'oliva
acqua qb
2 zucchine
sale
1 cipolla


Per la besciamella:

80 gr. di burro
1 lt di latte
noce moscata
1 pizzico di sale


Per la "farcitura"

prosciutto cotto
Grana Padano
Asiago



Procedimento


Per la pasta:

Ho setacciato insieme le farine ed il sale e le ho versate sulla tavola formando una montagnola con un buco in mezzo in cui ho messo le uova, ed ho cominciato ad impastare. Rimango sempre stupita quando vedo l'impasto prendere forma: all'inizio sembra "sbricioloso" e pronto a rompersi in mille pezzi, poi con il calore delle mani e il "massaggio (hahahaha) diventa morbido e consistente. 
L'aggiunta della Farina di Mais fioretto, l'ha reso ruvido al tatto, quindi perfetto per trattenere eventuali sughi.

Quando l'impasto ha raggiunto la compattezza desiderata l'ho tagliato in due pezzi per lavorarlo meglio.




e ho cominciato a stenderlo con il mattarello (la famosa impastatrice manuale Pannifricius Delicius :-D)




Qui potete vedere la pulce all'opera




Una volta diventato bello sottile, l'ho tagliato con la rotella 




Ed ecco la pasta pronta, trepidante di essere messa in pirofila :-D



Per le zucchine

Ho tagliato a pezzetti una cipolla e 2 zucchine




Ho fatto il soffritto con la cipolla, un pò d'acqua e un filo d'olio e, una volta sentito il profumino della cipolla, ho aggiunto le zucchine con un dito d'acqua ed il sale.




Durante la cottura ho aggiunto 2/3 volte un goccio d'acqua perché non si attaccassero alla pentola e appena cotte le ho lasciate da parte.





Per la besciamella:


Ho messo il burro con la farina e la noce moscata in un pentola e, mentre il burro si scioglieva li ho mescolati insieme. Ho aggiunto piano piano il latte, sempre mescolando, ed il sale. Una volta arrivata a bollore e ottenuta una bella consistenza, ho spento il fuoco.


Per il pasticcio:


Ho spalmato un pò di besciamella sul fondo della pirofila ed ho steso il primo strato di pasta.
Ho mescolato insieme le zucchine con la besciamella e ne ho steso uno strato, sopra, una spolverata di Grana Padano.
Ho steso un altro strato di pasta, la besciamella con le zucchine, uno strato di prosciutto cotto e l'Asiago a pezzetti.




Ho aggiunto un altro strato di pasta, la besciamella con le zucchine e un'ultima spolverata di Grana Padano.

Ho infornato in modalità ventilata, nel forno già caldo, a 200° per 10/15 minuti (ho fatto riferimento guardando che la superficie si scurisse e formasse la crostina).




La prima cosa che mi ha colpito mangiandolo è stata la cremosità e il susseguirsi di sapori: la delicatezza della besciamella, il gusto più deciso dell'Asiago e del Grana, il prosciutto e le zucchine.
Potrebbe essere un ottimo primo piatto per il pranzo di Natale!!!
La pasta era bella porosa e piacevole da masticare.
E' stata una bella lavorata, ma sono veramente soddisfatta del risultato ottenuto.
Scusate se mi elogio ma me la sono proprio gustata:- D


Con questa ricetta partecipo al contest di Spir-eat






E ancora al contest di una pasticciona in cucina



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di la cucina di lisa




ed al contest de Le ricette della Nonna










3 commenti:

  1. Quanto vorrei anch'io una pulce aiutante così dolce:-)) Questa lasagne devono essere di un buono, e ora che ci penso, è da troppo tempo che non ne preparo una! Grazie per l'idea:-)) Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  2. Buoooone!!! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  3. congratulazioni per il tuo traguardo ! Grazie mille per aver partecipato con questa meravigliosa lasagna , inserita , ciao !!

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...