lunedì 5 dicembre 2011

Domenica di pasticci ed esperimenti: Pasta pasticciata alla zucca e nocciole

Buon inizio settimana a tutti. Rieccomi con un nuovo post e una delle tante cose che ho cucinato ieri (il natale mi porta a sperimentare di continuo). La giornata uggiosa mi ha fatto venire voglia di qualcosa di caldo, saporito, cremoso.

Tanto la domenica per la mia dieta è giorno libero!!!!

E allora... ho pensato... pasta pasticciata!!!!


Per le due belve, il maritino e la pulce, che guai ad assaggiare qualcosa di nuovo, una semplice ma sempre deliziosa pasta pasticciata al ragù di carne, per me (ok giornata libera ma non stracciamola) pasta pasticciata alla zucca e nocciole.





Ho fatto un soffritto leggero, con un pò d'olio EVo e d'acqua con una cipolla di Tropea a pezzettini, ho aggiunto la zucca, un cucchiaino di curcuma (sperimentiamo anche le spezie!!!) e un pò di sale rosa ed ho lasciato cuocere con un dito d'acqua finché la zucca non è diventata morbida.
Nel frattempo ho messo a bollire l'acqua e, arrivata a temperatura, ho messo circa 150 gr. di sedanini di kamut integrale.
Mentre la pasta si cucinava, ho frullato nel minipimer la zucca con la cipolle e un pò di nocciole ed ho preparato la besciamella (era per due pirofile, la mia e quella delle belve, e quindi ho usato: 700 ml. di latte, un pizzico di sale, noce moscata, 70 gr. di farina e 30/35 gr. di burro - lo so non sono molti ma poi mi sento in colpa hahahaha-).
Alla fine ho versato in una pirofila la pasta, la besciamella e la zucca con le nocciole ed una bella spolverata di Grana Padano. Ho mescolato il tutto ed ho rispolverato la superficie con il Grana Padano perché facesse una bella crostina.
Ho infornato in modalità ventilata a 200° per circa 20 minuti...




... e ne è uscita questa bella pasta croccante e fumante.... un profumino!!!!

Veramente buona e delicata. Diciamo che, se non fossi a dieta, avrei aggiunto dell'Asiago e sarebbe stata anche meglio... ma stavo già peccando parecchio e non potevo andare oltre :-D





Con questa ricetta partecipo al contest di "Una pasticciona in cucina"





ed anche a questo di Nuvole di Farina e di La casa di Artù



ed a questo di "Oggi pane salame domani"




ma sì dai... anche a questo de Le ricette della nonna





7 commenti:

  1. Adoro la pasta pasticciata!! Bello il tuo abbinamento, interessante accostamento di sapori...

    RispondiElimina
  2. ciao grazie per la visita. Ribadisco, con dell'Asiago dentro sarebbe stato da svenimento, ma è già molto buono così!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao, questa pasta è davvero squisita e golosa, complimenti davvero . Grazie mille per aver partecipato , ricetta inserita, ciao ciao !!

    RispondiElimina
  4. molto graziosa la tua pasta e delizioso l'abbinamento per sFRUTTAre l'inverno. Grazie per aver partecipato al nostro contest (sono la socia di stefania di Nuvole di Farina)

    RispondiElimina
  5. molto particolare la tua ricetta, anche io penso che l'asiago gli avrebbe dato quel tocco in più. Ho aggiunto la tua ricetta, grazie per la partecipazione. Mi aggiungo ai tuoi lettori. Ti chiedo una cortesia: potresti aggiungere un riferimento anche ad Artù e al suo blog visto che il contest lo facciamo assieme? un abbraccio

    p.s. interessante il tuo sondaggio, io ho votato: regalo il cesto di ingredienti

    RispondiElimina
  6. Per Artù e Stefania: link aggiunto :-D
    Grazie

    RispondiElimina
  7. Ciao ;) scusami per il ritardo ma in questi giorni sono un mocio vileda! Inserisco subito le tue proposte, ah prima che mi dimentichi mi diresti il tuo nome di battesimo così lo inserisco nell'elenco dei partecipanti?
    Grasssie e a presto
    Sonia

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...