sabato 3 dicembre 2011

Di bruschette e cene in corsa....

Giovedì sera, ore 20.30: yoga.

Questo è il mio appuntamento del giovedì sera, dove vado a rilassarmi e a "stirarmi" per un'ora e mezza.
Sembra impossibile, ma ogni volta, e sottolineo, ogni volta, prima del relax c'è un mare di stress:

- Finisco "puntualmente" in ritardo di lavorare
- Sono a piedi invece che in bici
- Magari devo anche fermarmi a comprare qualcosa.

Va a finire che arrivo a casa che sono praticamente le 20.00.
E allora che faccio? Pasta? neanche per idea ci vuole troppo tempo.
Semplici ma nutrienti uova? Naturalmente non ci sono!!!

Vada per una bruschetta....




Questa volta ho preso della zucca che avevo acquistato già a pezzi dal fruttivendolo e l'ho fatta a tocchetti più piccoli, ho sminuzzato del porro (non lo dico ma ovviamente lavo sempre tutto).
Li ho messi in una pirofila con un pò d'olio EVO, un pò di sale e una spolverata di curry.
Microonde a palla (tipo stereo) per 9/10 minuti, con la pirofila coperta dalla pellicola apposita per il microonde. Nel frattempo ho fatto tostare il pane.






Ho mangiato praticamente in piedi e sono uscita ancora con l'odore di cucina addosso (un porro su gambe praticamente) ma ne è valsa la pena. 
Queste bruschettine mi hanno scaldato lo stomaco ed il cuore.... pronta a scaldarmi anche l'anima con lo yoga!

Ciao a tutti (se qualcuno mi legge... mi sembra sempre di parlare da sola!!!) e buon fine settimana.



2 commenti:

  1. adoro le bruschette in tutte le sue varianti e la tua deve essere deliziosa. bravissima

    baci laura

    http://paneeolio.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Sono sempre un'ottima soluzione per una cena... in corsa ;-D

    RispondiElimina

Se questo post ha stuzzicato il tuo palato, scrivimi due righe... e magari lascia anche un clik a google+ :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...